#IoCrescoDaCasa per conoscere i Beni Culturali al tempo del Coronavirus

iocrescodacasa

Di Fabio Gallo

Il motto #IoRestoACasa ha generato negli Operatori Culturali della Fondazione Culturale “Paolo di Tarso” l’idea di dare vita al progetto #IoCrescoDaCasa per offrire a chiunque disponga di un collegamento internet la possibilità di viaggiare e conoscere la straordinaria bellezza dell’Italia, molte volte a noi stessi italiani sconosciuta.

CHIUSI IN CASA MA APERTI A CULTURA E FORMAZIONE
La pandemia portata dal Coronavirus, ha modificato in maniera repentina le nostre abitudini costringendo tutti, giovani e giovanissimi, mamme, papà e nonni, a ritrovare l’antico focolare tra le mura domestiche. Ma quando si è davvero stretti, si va alla ricerca di nuovi spazi e così “Internet” con i suoi strumenti di sfoglio innovativi e sempre più alla portata di tutti, rappresenta quella forma di libertà, studio e svago ed incontro che manca ad ognuno di noi.

fabio gallo, italia excelsa, museo digitale italiano, arte, cultura
Fabio Gallo – Fondatore del Digital Cultural Heritage Museum ITALIA EXCELSA

Ed ecco che il nostro Museo Digitale, il primo in Europa in chiave esclusivamente “visuale”, diventa quell’autostrada digitale che ci consente di visitare meravigliosi paesaggi, aree archeologiche, opere d’arte, piazze, cattedrali, vicoli, cammini e panorami mozzafiato, rigorosamente realizzate in alta risoluzione.

La Fotografia, è la grande protagonista di questo momento di crescita con le sue cromie che la natura in Italia regala ai suoi abitanti. Emozioni che valgono oro e ricercate da viaggiatori, turisti e pellegrini da tutto il mondo. Lo ha ben compreso il Ministro dei Beni Culturali e del Turismo Dario Franceschini che, con l’istituzione di una “Cabina di Regia” interministeriale dedicata alla Fotografia, ha anticipato, come noi abbiamo fatto con l’istituzione del DIGITAL CULTURAL HERITAGE MUSEUM, la straordinaria importanza della Fotografia nell’epoca digitale.

#IoCrescoDaCasa, è il progetto utile allo studio, allo svago, alla conoscenza alla portata di tutti con un semplice click da Smartphone, Tablet, PC e TV di ultima generazione in 4K e oltre, ci dona migliaia di autentici Capolavori Fotografici, Virtual Tour emozionanti e voli da Drone di ambienti visitabili anche in immersione VR nei quali neanche Google con la sua potenza economica potrà mai dare.

L’istituzione del DIGITAL CULTURAL HERITAGE MUSEUM, interpreta quel principio di sussidierietà previsto dall’Art. 118 dalla Costituzione Italiana. Il Museo Digitale, è un grande contributo della Fondazione Culturale “Paolo di Tarso”, riconosciuta dal MiBACT, allo stesso Ministero che ha compiuto grandi sforzi nel campo della digitalizzazione dei Beni Librari ma che non è mai riuscita a dare una visualizzazione della Bellezza dell’Italia in maniera più grandangolare e immediatamente sfogliabile, così come le nuove generazioni ed il mercato oggi richiedono.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *